Modernariato definizione: chiunque potrebbe avere in casa un piccolo tesoro senza saperlo. Vi ricordate la vecchia madia dei nonni che avete gettato senza rimorsi quando avete arredato la nuova casa ? Ipotesi: oggi potrebbe valere una fortuna.

Negli ultimi anni è infatti scattata la molla caccia ai pezzi  vintage del secolo scorso, i cosiddetti oggetti arredi di Design. Si trovano nelle nostre abitazioni, nei luoghi pubblici, pub, trattorie, ristoranti, sia negli uffici e godono di stima sia alle nuove generazioni quanto alle persone più mature. Volete sapere il segreto? Richiamano il passato senza essere oggetti antichi, con forme semplici e pulite e e l’utilizzo di materiali poveri.

La moda del modernariato però potrebbe creare  confusione: che cos’è veramente il Modernariato? Quali oggetti rientrano nella categoria?

MODERNARIATO
MODERNARIATO

 

 IL MODERNARIATO: DEFINIZIONE

Per Modernariato si intendono gli oggetti ed arredi, concepiti a partire dagli anni trenta e fino agli anni novanta del Novecento, oggetti arredi  rivoluzionari nel gusto ovvero la nascita dell’industrial design, ossia del bello e dell’avanguardia alla portata di tutto il popolo. Modernariato si definisce ciò che non è più contemporaneo e tuttavia in produzione, ma che ricorda, a differenza dell’antiquariato, un passato relativamente recente esempio lo stile dell’Art decò, dell’oggettistica, del design.

IL MODERNARIATO DEFINIZIONE

 

COME SI RICONOSCE UN OGGETTO DI MODERNARIATO?

Oltre ovviamente all’epoca, prendiamo in considerazione lo stile: gli arredi si caratterizzano in genere per pulizia e semplicità delle linee. Molto comuni i materiali quali legno, pelle, eco-pelle, lino e plastica o materiali similari, segno indelebile del boom economico. I mobili hanno solitamente tonalità neutre e gentili, mentre gli oggetti spiccano per colori accesi quali rosso,blu,viola, giallo,arancione.

 

COME SI RICONOSCE UN OGGETTO DI MODERNARIATO
COME SI RICONOSCE UN OGGETTO DI MODERNARIATO

COSA VA PIÙ DI MODA?

Ultimamente la moda è esplosa con gli oggetti degli anni 50 e 60. In questi anni infatti lo stile è più vivo e si discosta sicuramente dall’ antichità e mondo antiquario. Gli anni 50 sono il periodo di cambiamento una nuova moda che si sta imponendo ecco l’industrial design l’avvento del bello alla portata di tutte le persone. Come non ricordare  gli arredi color pastello e le poltrone vintage dei nostri nonni.

Poltrone vintage

DOVE TROVARE IL VERO MODERNARIATO?

Difficile trovare negozi specializzati in modernariato tuttavia in rete si possono fare buoni affari e perchè no recarsi ad una fiera specializzata di arredi vintage o moderno

Arredi Modernariato

In seguito voglio elencare tra le più famose marche :

Magistretti, Castiglioni, Scarpa, Fornasetti, Guzzini, Guariche, Motte, Loewy, Tallon and Paulin. Produzioni Kartell, Cassina, Artemide, Arte Luce, FontanaArte, B&B, Frau e designer come Gio Ponti, Osvaldo Borsani, Max Ingrand, Achille Castiglioni, Gianfranco Frattini, Gino Sarfatti, Ico Parisi, Tobia Scarpa, Vittorio Nobili

  • Arredamento Vintage
  • Arredamento Mid-Century
  • Arredamento Scandinavo
  • Arredamento Design classico
  • Arredamento Modernista
  • Arredamento Hans J. Wegner
  • Arredamento Charles & Ray Eames
  • Arredamento Børge Mogensen
  • Arredamento Arne Jacobsen
  • Arredamento Kai Kristiansen
  • Arredamento Fritz Hansen
  • Arredamento Artifort
  • Arredamento Knoll Inc. / Knoll International
  • Arredamento Thonet
  • Arredamento France & Søn / France & Daverkosen
Mobili
  • Mobili Silvio Cavatorta
  • Mobili Bugatti
  • Arredi stile LE CORBUSIER